DOSATORI DI POLIFOSFATO

L’installazione di un dosatore di polifosfato sulla linea di alimentazione idrica di un impianto sanitario, ha lo scopo di preservare dalle incrostazioni calcaree e dalle corrosioni l’intero sistema acqua calda e fredda, nonché di risanare impianti già incrostati ristabilendo la corretta erogazione d’acqua. I dosatori di polifosfato si utilizzano come completamento di un impianto di addolcimento per correggere la durezza residua lasciata all’acqua, o come alternativa all’addolcitore solamente in caso di basse durezze.

PRODOTTI

DOSATORI DI POLIFOSFATO IN POLVERE ECODPB

I dosatori ECODP utilizzano il bicchiere in PET e la testata in polipropilene rinforzato. La chiusura è facilmente apribile intercettando l’acqua ed utilizzando l’apposita chiave. Tutti i dosatori sono dotati di un soffietto in gomma naturale alimentare in grado di dosare proporzionalmente al passaggio dell’acqua 3 g di prodotto per ogni mc di acqua. Ogni dosatore è dotato di attacchi filettati. I dosatori ECODP si utilizzano: per acqua addolcita: come completamento impianto post addolcimento per trattare la durezza residua per acqua non addolcita: per medie e basse durezze, per limitare fenomeni di incrostazioni e corrosioni.la ricarica di prodotto è facilitata da un by-pass incorporato che permette di intercettare l’acqua della linea. Si svita il bicchieree si mette la pastiglia di polifosfato pressato all’interno. Riavvitare i bicchiere sulla testata comprimendo il soffietto e riaprire l’acqua. Verrà immediatamente riattivato il servizio.

DOSATORI DI POLIFOSFATO IN POLVERE ECODPN

I dosatori ECODP utilizzano il bicchiere in PET e la testata in polipropilene rinforzato. La chiusura è facilmente apribile intercettando l’acqua ed utilizzando l’apposita chiave. Tutti i dosatori sono dotati di un soffietto in gomma naturale alimentare in grado di dosare proporzionalmente al passaggio dell’acqua 3 g di prodotto per ogni mc di acqua. Ogni dosatore è dotatodi attacchi filettati. I dosatori ECODP si utilizzano: per acqua addolcita: come completamento impianto post addolcimento per trattare la durezza residua per acqua non addolcita: per medie e basse durezze, per limitare fenomeni di incrostazioni e corrosioni.Occorre realizzare un by-pass di esclusione del dosatore, per permettere la ricarica di prodotto. Si svita la ghiera che trattiene il bicchiere alla testata, si mette l’acqua nel bicchiere fino al livello indicato, poi si aggiunge la polvere di polifosfato, fino al 2° livello indicato, dopo di che si mescola fino ad ottenere una miscela abbastanza compatta. Riavvitare il bicchiere sulla testata comprimendo il soffietto e riaprire l’acqua. Verrà immediatamente riattivato il servizio.

DOSATORI DI POLIFOSFATO IN POLVERE DPB

I dosatori DP sono ad alta resistenza meccanica poiché utilizzano il bicchiere in Trogramid T e la testata in ottone forgiato è realizzata con un originale chiusura rapida con semifasce. Questa chiusura, assicura una perfetta tenuta in qualsiasi condizione di esercizio e permette di essere estremamente rapidi nelle operazioni di apertura e ricarica del prodotto e non necessitando chiavi di nessun tipo. Tutti i dosatori sono dotati di un soffietto in gomma naturale alimentare in grado di dosare proporzionalmente al passaggio dell’acqua 3 g di prodotto per ogni mc di acqua. Ogni dosatore è dotato di bocchettoni con attacco filettato maschio per un più agevole montaggio alla rete idrica. (tranne modelli da 1/2” filettati F, con ghiera a vite per apertura). I dosatori DP si utilizzano: per acqua addolcita: come completamento impianto post addolcimento per trattare la durezza residua per acqua non addolcita: per medie e basse durezze, per limitare fenomeni di incrostazioni e corrosioni. La ricarica di prodotto è facilitata da un by-pass incorporato che permette di intercettare l’acqua della linea. Si svita la ghiera, si mette l’acqua nel bicchiere fino al livello indicato, poi si aggiunge la polvere di polifosfato, fino al 2° livello indicato, dopo di che si mescola fino ad ottenere una miscela abbastanza compatta. Riavvitare i bicchiere sulla testata
comprimendo il soffietto e riaprire l’acqua. Verrà immediatamente riattivato il servizio.

DOSATORI DI POLIFOSFATO IN POLVERE DPN

I dosatori DP sono ad alta resistenza meccanica poiché utilizzano il bicchiere in Trogramid T e la testata in ottone forgiato è realizzata con un originale chiusura rapida con semifasce. Questa chiusura, assicura una perfetta tenuta in qualsiasi condizione di esercizio e permette di essere estremamente rapidi nelle operazioni di apertura e ricarica del prodotto e non necessitando chiavi di nessun tipo. Tutti i dosatori sono dotati di un soffietto in gomma naturale alimentare in grado di dosare proporzionalmente al passaggio dell’acqua 3 g di prodotto per ogni mc di acqua. Ogni dosatore è dotato di bocchettoni con attacco filettato maschio per un più agevole montaggio alla rete idrica. (tranne modelli da 1/2” filettati F, con ghiera a vite per apertura). I dosatori DP si utilizzano: per acqua addolcita: come completamento impianto post addolcimento per trattare la durezza residua per acqua non addolcita: per medie e basse durezze, per limitare fenomeni di incrostazioni e corrosioni. Occorre realizzare un by-pass di esclusione del dosatore, per permettere la ricarica di prodotto. Si svita la farfalla che sgancia la manetta tra testata e bicchiere, si mette l’acqua nel bicchiere fino al livello indicato, poi si aggiunge la polvere di polifosfato, fino al 2° livello indicato, dopo di che si mescola fino ad ottenere una miscela abbastanza compatta. Riagganciare il bicchiere sulla testata comprimendo il soffietto, riavvitare la manetta e riaprire l’acqua. Verrà immediatamente riattivato il servizio.

DOSATORI DI POLIFOSFATO CON FILTRO
FIL-DOS

Il dosatore FIL-DOS ha la duplice funzione di filtrare l’acqua da particelle in sospensione fino a 100 micron ed impedisce la precipitazione del carbonato di calcio e magnesio che provoca le incrostazioni di calcare .Il silicato, contenuto nelle sfere, ha Invece la funzione di creare, nel tempo, una pellicola protettiva delle parti metalliche a contatto con l’acqua ed inibisce le corrosioni dovute ad acque aggressive. FIL-DOS permette di adempiere ai minimi requisiti di legge per la produzione di acqua calda sanitaria, utilizzando questo semplice, comodo compatto, ma soprattutto unico prodotto

DOSATORI DI POLIFOSFATO LIQUIDO SERIE PDL

La pompa PDL è una pompa dosatrice sviluppata per il dosaggio continuo, per regolare con estrema precisione il dosaggio di POS-L il quale evita la formazione di incrostazioni e calcare facendo così risparmiare energia e riducendo nettamente le spese di manutenzione. PDL può essere installata direttamente dopo il contatore per trattare tutta l’acqua di una o più utenze, oppure come completamento dopo un sistema di addolcimento. La precisione del dosaggio di PDL è in grado di garantire il rispetto della norma 443/90. Mantenere la perfetta resa delle apparecchiature significa oltre a limitare i guasti, risparmio nella quotidiana loro gestione.
Le pompette dosatrici PDL si utilizzano: per gli usi domestici: come protezione dal calcare di impianti con durezze medio-basse o medio-alte o come completamento di impianti di addolcimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *